SCUOLA DI MUSICA

scuola di musica

Corsi di musica

CORSI DI STRUMENTO

  • Flauto traverso
  • Oboe
  • Fagotto
  • Clarinetto
  • Sassofono
  • Tromba
  • Corno francese
  • Trombone
  • Euphonium
  • Tuba
  • Percussioni

corsi aggiuntivi

  • Canto lirico e moderno
  • Chitarra moderna
  • Pianoforte

Lezioni individuali e di musica d’assieme negli organici di:

Little Band

Junior Band

Orchestra di Fiati

con prestito gratuito dello strumento.

PROPEDEUTICA MUSICALE

  • GIOCHI MUSICALI: 5 anni, scuola dell’infanzia
  • RITMICAMENTE: prima classe scuola primaria
  • PRIME NOTE: seconda classe scuola primaria

Le rette

0
CORSO PROPEDEUTICO

Costo annuale comprensivo di:

– iscrizione
– materiale didattico
– lezione collettiva di 45 minuti

0
CORSI DI STRUMENTO

Costo annuale comprensivo di:

– iscrizione
– lezioni individuali settimanali di 45 minuti
– lezioni settimanali negli organici d’insieme di riferimento

PRESTITO GRATUITO
DELLO STRUMENTO
Sono previste agevolazioni per fratelli, alunni provenienti dal progetto “Suonare per Capire” e musicisti
dell’Orchestra di Fiati
0
CORSI AGGIUNTIVI

Costo annuale comprensivo di:

– iscrizione
– materiale didattico
– lezione collettiva di 45 minuti

Metodi di pagamento accettati:
– bancomat (preferibile)
– contanti
CORSI DI STRUMENTO

Insegnanti

Alice Mafessoni, nata a Brescia nel 1991, frequenta il Conservatorio “L. Marenzio” della sua città diplomandosi nel 2011 sotto la guida del M° Mauro Scappini. Nel 2009 si classifica al secondo posto al concorso internazionale “Città di Bardolino”. Nel 2012, insieme ad alcuni componenti dell’ensemble dell’Istituto Peri di Reggio Emilia, si classifica al quarto posto nel concorso internazionale di Musica da Camera “Città di Piove di Sacco”. Nel 2013 consegue, con il massimo dei voti e lode, il diploma accademico di II livello in discipline musicali presso l’Istituto superiore di studi musicali “A.Peri” sotto la guida dei maestri Giovanni Mareggini, Gianni Biocotino, Marco Zoni e Michele Marasco. Prosegue gli studi con il M° Marco Zoni, primo flauto dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano. Dal 2009 intraprende lo studio dell’ottavino con il M° Maurizio Simeoli proseguendo poi con il M° Giovanni Paciello ottavinista presso il Teatro alla Scala. Collabora con l’ Orchestra di flauti Zephyrus con la quale ha svolto concerti in diverse città italiane. Collabora con l’orchestra fiati Brixiae Armoniae e con la Rovereto Wind Orchestra. Collabora con l’orchestra dell’Accademia del teatro alla Scala con la quale ho svolto concerti nei più prestigiosi teatri italiani quali La Scala, Teatro Massimo di Palermo, San Carlo di Napoli e all’estero negli Stati Uniti e negli Emirati Arabi sotto la direzione dei maestri Luisi, Noseda, Tatarnikov, Mianiti e Rustioni.​

E’ studente presso il conservatorio di musica “F. A. Bonporti” di Riva del Garda sotto la guida del Professor Lorenzo Guzzoni, dove ha conseguito il Diploma a pieni voti. Frequenta tutt’ora il biennio solistico di clarinetto perfezionandosi anche in clarinetto basso con il medesimo insegnante. Ha fatto parte dell’Orchestra Nazionale dei Conservatori come 1° clarinetto dal 2012 ed è stato selezionato come solista (in duo) con l’orchestra Haydn di Bolzano; ha collaborato inoltre con Ensemble Zandonai e l’Orchestra del conservatorio F.A. Bonporti di Trento come 1° clarinetto e con l’Orchestra Haydn, ISA (Istituzione Sinfonica Abruzzese) come 2° clarinetto; ha partecipato all’ultima stagione del Trentino Music Festival come membro dell’orchestra in occasione dei corsi di perfezionamento della Music Academy International di New York. E’ risultato idoneo nel 2014 (riserva) e nel 2015 (membro effettivo) alla European Union Youth Orchestra (EUYO) in qualità di 1° – 2° clarinetto e clarinetto basso, all’Orchestra Giovanile Italiana, all’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza e nel 2015 è stato riconfermato 1° clarinetto nell’Orchestra Nazionale Sinfonica dei Conservatori; inoltre è risultato finalista (unico Clarinetto) al concorso indetto dalla Società Umanitaria; nel 2015 ha vinto il concorso “Premio Abbado” indetto dal Miur nella sezione Clarinetto. Si è esibito in alcuni dei teatri ed anfiteatri più importanti d’Europa: Musikverein, Concertgebouw, Usher Hall Edinburgh, Konzarthaus Berlin, Teatro dell’Opera di Roma, teatro Verdi di Trieste, Teatro Comunale di Bolzano, Auditorium Haydn, Teatro Grande di Brescia, Arena di Verona, Teatro Antico di Taormina. Collabora con orchestre sinfoniche ed ensemble di fiati della provincia di Brescia, Bergamo, Trento quali: orchestra “Gianandrea Gavazzeni” di Vallecamonica e Orchestra a fiati “liceo Rosmini” di Rovereto. Ha suonato sotto la direzione di Gianandrea Noseda, Xian Yhang, Bruno Aprea, Gerard Korsten, Ennio Morricone, J. David Jackson, Stefan Mosteller, Peter Stark, Giancarlo Gazzani, Antonino Fogliani, Giuliano Carella, Carlo Boccadoro, Dennis Assaff, Leonardo de Amicis, Jan Cober, Jan van der Roost. Ha colllaborato a diverse registrazioni di CD e DVD con orchestre, case editrici, gruppi musicali, formazioni da camera contemporanea e classica ed ha collaborato con Mediaset e RAI in diversi programmi e dirette televisive. Ha partecipato agli stage musicali di Mate Bekavac in Austria negli anni 2009-2010-2011; Charles Neidich; Andrea Sundin simulazione d’audizione d’orchestra nell’anno 2011; Lorenzo Coppola perfezionamento nei brani settecenteschi; Calogero Palermo all’interno della rassegna “Musica Riva Festival” nel 2013 e nel 2014. Ha all’attivo concerti in Germania, Belgio, Olanda, Ungheria, Austria, Polonia sia da solista che da orchestrale. Si è esibito da solista nei concerti: Wolfang Amadeus Mozart K. 622 per clarinetto e orchestra, Carl Maria von Weber N. 2 clarinet concerto, Artie Shaw per clarinetto & wind band e Mendelssohn 1° Konzertstick e in altri brani come Il Convegno di A. Ponchielli e Dancing Ebony di C. Wittorck. Recentemente ha inciso per Scomegna, un brano inedito di Stéphan Kregar per clarinetto solo e orchestra di fiati. Collabora con numerose formazioni da camera: oltre ad essere membro del “Quadrophobia” quartetto nato nel 2010 formato da Clarinetto, Sax, Fagotto e Clarinetto bass, con quest’ultimo ha inciso il CD “In Quattro” nell’estate del 2012; fa parte del duo “Corde in Aria” formatosi nel 2013 con Diego Cavada. Attualmente è insegnante in Scuola di Musica, Accademie del bresciano e non.

Inizia in giovanissima età lo studio del Clarinetto, passione che la porterà nel 2010 ad intraprendere gli studi musicali presso il Liceo Musicale “V. Gambara” di Brescia, sotto la guida della Prof.essa Mariagrazia Panuccio. Nel 2013 partecipa, con la Banda del Liceo, come primo clarinetto al concorso internazionale “Flicorno D’Oro” di Riva del Garda, vincendo il primo premio. Negli anni successivi, oltre ad un’intensa attività concertistica legata alla musica classica, risulta vincitrice del concorso indetto dal Conservatorio “L. Marenzio” di Brescia per il quarantennale della strage di Piazza della Loggia con il brano Preludio alla Luce per Clarinetto, Pianoforte e Elettronica. Appassionata anche di musica contemporanea, ha l’occasione di partecipare svariate volte al festival Sulle Ali del ‘900 organizzato dalla Dèdalo Ensemble. Durante gli anni del Liceo partecipa a numerose masterclass di Clarinetto quali: P. DeGasperi, M. Trapletti, A. Teora, G. Bonandrini. Nel 2015 consegue il diploma di maturità al Liceo Musicale con il massimo dei voti. Nello stesso anno supera brillantemente l’esame di ammissione al Conservatorio “G. Verdi” di Milano proseguendo quindi gli studi sotto la guida del M° Laura Magistrelli. Partecipa successivamente a diversi laboratori organizzati dal Conservatorio come “Verdi Suite”. Collabora con la “Civica Orchestra di Fiati di Milano”. Si esibisce con diverse formazioni in numerosi teatri quali: Sala Verdi, Palazzina Liberty, Teatro Verdi di Milano, Teatro Dal Verme e Teatro Grande di Brescia. Il Conservatorio le offre la possibilità di partecipare a masterclass con grandi Maestri come M. Rericha, K. Leister e S. Brill. Con il quartetto di Clarinetti “Heliantus” partecipa al 3° Concorso Nazionale di Musica da Camera per giovani Artisti vincendo il primo premio. Fa parte dell’Orchestra di Fiati Brixiæ Harmoniæ con la quale vince il primo premio in prima categoria nella XIX edizione del “Flicorno D’Oro”. Nell’estate del 2018 si laurea brillantemente in Clarinetto presso il Conservatorio Giuseppe. Verdi di Milano; nella stessa estate si perfeziona con Calogero Palermo presso “MusicaRivaFestival”. Insegna Clarinetto presso la Scuola di Musica “F. Marchiori” di Polpenazze del Garda e la Scuola di Musica “L. Bolleri” di Salò.

Clarinettista, nato a Desenzano del Garda nel 1991, inizia gli studi dello strumento all’età di otto anni presso l’ente filarmonico di Desenzano del Garda sotto la guida della prof.ssa Elisa Carusi. Prosegue gli studi presso il conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia sotto la guida dei Maestri Roberto Bocchio e Claudio Carrara, per poi diplomarsi col massimo dei voti nel 2011 con il Maestro Silvio Maggioni. Ha inoltre studiato con i Maestri Bruno Righetti, Vincenzo Mariozzi, Fabio Di Casola e Alessandro Carbonare. Ha partecipato a diversi concorsi ottenendo una segnalazione per merito al concorso internazionale “Giacomo Mensi” del Maggio 2007 e classificandosi secondo nell’edizione dello stesso concorso nel 2009. Ha frequentato Masterclasses con clarinettisti di chiara fama: Enrico Maria Baroni, Fabio Di Casola, Wenzel Fuchs, Alessandro Carbonare e Calogero Palermo. Ha studiato ed è tuttora impegnato in attività di musica da camera con il Maestro G. Chimini. Nell’agosto 2009 ha partecipato alla rassegna “Settimana Castagnetana” assieme ai Maestri G.Chimini e R. Ranieri, esibendosi al “Teatro Roma” di Castagneto Carducci. Nel settembre 2011 ha preso parte a due concerti per il comune di Salò in occasione del150° anniversario della nascita di Marco Enrico Bossi (compositore e organista italiano). Ha inoltre vinto nel 2011 una borsa di studio dell’“Orchestra di Valle Camonica” suonando come solista il concerto K622 di W.A.Mozart. Nell’ anno scolastico 2011/2012 ha frequentato il corso di perfezionamento presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma sotto la guida del Maestro Alessandro Carbonare. Dal settembre 2012 ha frequentato un Master di due anni presso il Conservatorio Superiore di Zurigo (ZHdK) con il docente Fabio Di Casola. Durante questi due anni lo studio è stato rivolto maggiormente all’attività orchestrale e cameristica. Ha inoltre svolto un “Praktikum” presso l’ Opera di Zurigo prendendo parte a due progetti (“Woyzeck” balletto e “La fanciulla del west” di G. Puccini). Da giugno 2013 a novembre 2016 ha ricoperto un posto fisso nell’ orchestra giovanile svizzera (SJSO). Da novembre 2015 a giugno 2016 ha collaborato con l’orchestra del “Festival pianistico internazionale di Brescia e Bergamo” sotto la direzione del Maestro Pier Carlo Orizio. Nel dicembre 2014 ha fondato con le prime parti dell’orchestra giovanile svizzera il “Synergy Quintet”, quintetto con clarinetto ed archi. In questa attività, lo sviluppo del repertorio viene seguito dal Maestro Stephan Goerner, violoncellista del “Carmina Quartet”, uno dei quartetti ad archi più rinomati a livello mondiale. Nel febbraio 2016 il quintetto è stato selezionato per poter frequentare un rinomato Masterclass di musica da camera a Schaffausen (Svizzera) tenuto da Maestri quali J. Widmann, V. Sokolov, W.S. Yang e W. Baertschi. In parallelo a queste attività continua i suoi studi con il Maestro Alessandro Carbonare.

Inizia a studiare chitarra classica all’età di 7 anni presso la Scuola della Società Filarmonica di Bagnolo Mella, sotto la guida del M° Maria Ventura e successivamente del M° Simone Gatelli. All’età di 11 anni intraprende anche lo studio del clarinetto, presso la Scuola Media di Bagnolo Mella, sotto la guida del M° Giovanni Oliva. Dal 1998 al 2002 prosegue gli studi di chitarra moderna sotto la guida del M° Marino Fracassi, col quale approfondisce l’apprendimento stilistico di jazz e blues. Dal 2003 al 2012 continua gli studi di chitarra moderna presso la Scuola Cambiomusica di Castelmella (BS) con l’insegnante Massimo “Gogo” Ghidelli (chitarrista di Mina, Ramazzotti, Raf, Cocciante), col quale si dedica ad un approfondito studio armonico/stilistico dei vari generi musicali che hanno contraddistinto la musica leggera (pop, rock, funk, fusion). Oltre ad una costante partecipazione all’attività concertistica del Corpo Bandistico bagnolese, ha suonato per manifestazioni della provincia bresciana dall’età di 15 anni. Ha collaborato con numerosi gruppi del panorama bresciano come i Sefira, Pubblico Macello, Maysa, Rumori Molesti, Veegroove, Funkap, Soul Power, Radioshock, Divina project, Backtosound, Intrigo di Venere e un tributo a Nina Simone oltre ad aver partecipato a numerose manifestazioni artistiche sia come chitarrista che come saxofonista. Ha collaborato con cantanti vari tra cui Sara Rossi, Rita Gelmetti, Elisa Zorzi, Nicole Bulgarini, Paola Ceretta. Nel 2014 ha conseguito la laurea triennale in Saxofono Jazz presso il Conservatorio di Brescia, sotto la guida dei Maestri Corrado Guarino, Achille Succi e Alberto Mandarini. Attualmente frequenta il corso di laurea biennale specialistica in Saxofono jazz sotto la guida del M° Stefano d’Anna ed è stato membro della Big Band del Conservatorio, per la quale ha anche scritto vari arrangiamenti. Ha partecipato a masterclass con musicisti del calibro di Bruno Tommaso, tra i più importanti jazzisti italiani viventi e Baba Sissoko, tra i più grandi esponenti della musica africana. In qualità di saxofonista ha frequentato vari seminari tra i quali Nuoro Jazz (nel 2011 e nel 2013), diretto dal M° Paolo Fresu, dove ha vinto una borsa di studio riconosciuta ai migliori allievi del seminario. Dal 2003 insegna chitarra moderna privatamente e presso scuole private della provincia di Brescia e Mantova. Dal 2011 insegna saxofono presso alcune scuole private e bandistiche bresciane. Nel settembre 2014, ha suonato in piazza Duomo con il quintetto Brik Jazz Ensemble per le X Giornate di Brescia, storica rassegna musicale. Nel 2015, sempre per la stessa rassegna, si è esibito a fianco di musicisti di alto rilievo nazionale e internazionale come Giovanni Falzone, Giulio Visibelli e Corrado Guarino. Nel maggio 2015, con il quintetto Brik Jazz Ensemble, ha avuto l’onore di suonare per l’importante rassegna “Aspettando Mille Miglia in Fiore”. Con lo stesso quintetto, nel novembre 2014, ha tenuto un concerto per l’associazione Dedalo presso l’auditorium San Barnaba. Dal novembre 2013 collabora con la Bandafaber del M° Francesco Andreoli in un tributo a Gaber e Jannacci con il comico Leonardo Manera. Sempre con Bandafaber, in collaborazione con il celebre Marco Ferradini e la figlia Charlotte, ha portato nelle piazze lo show “MARZO 1943” dedicato alle canzoni di Dalla e Battisti. Attualmente suona negli OVER THE TOP, tributo alla storica band statunitense dei Tower Of Power, collabora in duo con il pianista Simone Bigioli e con molte altre piccole e medie formazioni jazz e funk lombarde in qualita di solista. Da ottobre 2016 è stato ingaggiato come chitarrista/saxofonista/tastierista dagli Alley, una band emergente nel panorama indie rock italiano ed internazionale, con i quali da novembre 2016 ha calcato i palchi di molti festival.

Nato a Castel Goffredo, Mantova, si è diplomato nel 1998 in Sassofono classico pressi il conservatorio di musica “Giuseppe Verdi” di Milano sotto la guida del M° Mario Marzi. Precedentemente ha studiato con il M° Gianni Alberti. Per due anni (1997/98) ha seguito corsi di perfezionamento presso l’accademia d’arte di Voghera. Nel febbraio 2007 ha conseguito la laurea breve in composizione per orchestra jazz (Big Band), presso il conservatorio di musica “Luca Marenzio” di Brescia. Ha studiato inoltre Sassofono jazz con il grande sassofonista Francesco Bearzatti. Per molti anni è stato membro stabile del “Brixia Saxophone Quartet”, con il quale nel 2001 è stato contattato dal Comune di Brescia per rappresentare la città in occasione del gemellaggio con la città di Darmstad in Germania. Con lo stesso gruppo ha svolto attività concertistica in tutto il territorio nazionale, partecipando inoltre a trasmissioni radiofoniche e televisive. Ha instaurato anche un rapporto di collaborazione con l’associazione culturale bresciana “Palcogiovani”. Membro della Big Band del conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia, ha suonato con musicisti di fama internazionale quali: Romano Mussolini, Emilio Soana, “Angel” Gualdi, Franco D’Andrea, Gian Luigi Trovesi, Beppe Caruso, Stefano Bertol, Tullio De Piscopo. Nel 1998 ha partecipato al primo convegno internazionale sul Sassofono tenutosi al conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano eseguendo per l’occasione l’opera di Salvatore Sciarino “La bocca, i piedi, il suono” per quattro sax solisti e cento sax in movimento. La stessa opera l’ha rieseguita al teatro d’arte contemporanea di Bolzano e di Trento. Nel 2000 a Roma ha suonato per il “Grande giubileo”. Nel 2005 ha partecipato alla diciassettesima edizione dei seminari “Nuoro Jazz” sotto la guida del M° Tino Tracanna. Come insegnante collabora con varie associazioni e scuole musicali tra cui l’associazione “Isidoro Capitanio” e l’associazione “Giovani armonie”. Tiene concerti in Italia e all’estero come solista o membro di vari gruppi, tra cui il coro gospel “Jazz&Many”.

Pierluigi Taddeucci nasce nel 1985 a Gavardo. Inizia gli studi di tromba all’età di 10 anni presso la scuola di musica della banda cittadina “Gasparo Bertolotti” di Salò, dove viene inserito in organico l’anno successivo. Negli anni 1996, 1997 e 1999 ottiene le borse di studio della stessa scuola di musica classificandosi primo. Nel corso degli anni si perfeziona partecipando a varie masterclass tenute dai maestri: Marco Tamburini, Omar Tomasoni, Giuliano Sommerhalder, Andrea Tofanelli, Marco Pierobon, Fulvio Sigurtà, Ronald Riomm e Andrea Lucchi. Nel 2014 si diploma brillantemente presso il Conservatorio “L. Marenzio” di Brescia sotto la guida dei Maestri Lauro Bassi, Sergio Malacarne e Alberto Brini. Lo stesso anno collabora con l’Ensemble “Stile Classico e Moderno” di Brescia, suonando come solista. Durante l’a.s. 2014-2015 frequenta il corso di alto perfezionamento “I Fiati” presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, tenuto dalla prima tromba M. Andrea Lucchi. Attualmente suona in modo stabile nell’Orchestra di Fiati “Gasparo Bertolotti” di Salò, nel “Brixia Harmonie”, nella banda “G.Verdi” di Toscolano Maderno e collabora con altre realtà musicali limitrofe. Dal 2009 ad oggi è docente di tromba presso le scuole di musica della Banda Cittadina di Salò, Toscolano Maderno, San Felice del Benaco e Tignale.

ESPERIENZA LAVORATIVA
Anno scolastico 2015/2016

  • docente di Corno presso “B.A.M.- MUSIC” di Bedizzole (BS);
  • docente di Corno presso la Scuola di Musica della Banda di Villanuova sul Clisi (BS);
  • docente di Corno Progetto “Suonare per capire” Scuola Primaria “Olivelli ” di Salò (BS);
  • docente di Corno presso la Scuola di Musica “L.Bolleri” di Salò.

Anno scolastico 2014/2015

  • docente di Corno Progetto “Suonare per capire” Scuola Primaria “Olivelli” di Salò (BS);
  • docente di Corno presso la Scuola di Musica “L.Bolleri” di Salò (BS).

Anno scolastico 2013/2014

  • docente di Corno Progetto “Suonare per capire” Scuola Primaria “Olivelli ” di Salò (BS).

Dal 1978 docente di Musica nella Scuola Secondaria di Primo Grado. Attualmente in servizio presso l’Istituto Comprensivo “Ugo da Como” di Lonato del Garda(BS).

CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE
Responsabile progetti musicali d’istituto dal 1999 al 2015.
Adattamento, allestimento e direzione delle seguenti opere nel progetto “teatro in musica”:

  • dal 1999 al 2004: il maestro di cappella (Cimarosa) – il Barbiere di Siviglia (Rossini) – l’elisir d’amore (Donizetti) – dei musical: 7 spose per 7 fratelli (Gene de Paul) – west side story(L. Bernstein);
  • direzione del coro studentesco dell’istituto comprensivo ovest 2 di Brescia dal 2004 al 2015;
  • anno 2000: associazione settecento musica:collaboratrice all’allestimento delle operine: la serva padrona (Pergolesi), arlecchinata (Salieri);
  • anno 2009: allestimento e direzione dell’operiina “l’esecuzione con delicatezza” di G. C. Facchinetti in collaborazione con il conservatorio “L. Marenzio” di Brescia;
  • dal 2014: attività di volontariato presso la comunità shalom di Palazzolo sull’Oglio (BS).

CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE
Concerti
Attività di strumentista:

  • dal 2001 orchestra di fiati banda cittadina ” Gasparo Bertolotti” di Salò (BS);
  • dal 1976 al 1982 ensemble strumentale di Brescia. Concerti per la g.i.a di Brescia in città e provincia;
  • 1975 concerto al teatro Verdi di Pisa;
  • 1978 concerti per a.g.i.mus Treviso – Villafranca (VR);
  • 1979 concerti per la società musicale “lyceum” – Milano;
  • 1979 orchestra associazione “Brescia opera” – opere: Trovatore – Barbiere di Siviglia;
  • 1980 concerti per società filarmonica di Chiavari (ge) (30/03/1980);
  • 1981 concerti Villa Certosa Milano (14/07/1981);
  • 1982 concerto City Bank Milano (26/10/82).

Bracchi Roberto ha studiato al conservatorio di Brescia sotto la guida del M° Delmonte Guido con cui ha concluso gli studi con il massimo dei voti. Ha collaborato per 15 anni con l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano ,con l’orchestra da camera di Padova, con l’Orchestra del teatro “Giuseppe Verdi” di Trieste, con l’Orchestra del teatro la Fenice di Venezia, dal 2002 con l’Orchestra del Teatro Regio di Parma dove tuttora collabora. Ha inoltre saltuariamente collaborato con i solisti Veneti, con l’orchestra da camera di Mantova e con altre formazioni da camera e gruppi d’ottoni. Attualmente è docente di ruolo della cattedra di trombone preso il conservatorio statale “Luca Marenzio” di Brescia.

Filippo Capretti nato a Brescia il 10 aprile 1999. Risiede a Rezzato. Inizia la sua formazione nell’accademia musicale della Banda di Rezzato sotto la guida del M. Davide Sottini. Entra fin da subito a far parte dell’organico della Banda comunale di Rezzato diretta dal M. Umberto Antonelli, frequenta la scuola media ad indirizzo musicale di Rezzato, per poi iscriversi, e diplomarsi a pieni voti in strumenti a percussione con il M. Alberto Pezzagno nell’anno scolastico 2017/2018, il liceo musicale Veronica Gambara di Brescia. Si iscrive infine dall’anno accademico 2018/2019 al corso di laurea triennale in strumenti a percussione al conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano. Nonostante la giovane età partecipa come solista al concorso per giovani musicisti di Gavardo classificandosi al primo posto. Partecipa in seguito in duo al concorso internazionale città di Treviso classificandosi secondo, sempre in duo partecipa alla prima edizione del concorso scuole in musica di Verona raggiungendo il primo posto in classifica. Partecipa a svariate rassegne musicali a livello nazionale ed internazionale in diverse formazioni bandistiche o orchestrali vincendo con la banda d’istituto il prestigioso premio “Flicorno d’Oro”. Si interessa attivamente a vari progetti musicali spaziando dalla musica classica al samba, dalle marching band ai gruppi rock. Svolge attività di insegnamento presso accademie bandistiche della provincia di Brescia. Infine ha collaborato ad un progetto di musicoterapia con il reparto di neurologia dell’Ospedale Richiedei di Gussago.

Pedro Perini si diploma in strumenti a percussione presso il conservatorio di musica A. Boito di parma sotto la guida del M° Danilo Grassi. Collabora con diverse Orchestre tra cui Orchestra Giovanile L. Cherubini, Orchestra del Teatro Regio di Parma, I Virtuosi Italiani,Orchestra Arturo Toscanini, Orchestra da camera di Mantova con numerosi direttori tra i quali i Maestri Riccardo Muti, Yuri Temirkanov,Dennis Russel Davies, Lu Ja, Donato Renzetti, Bruno Bartoletti,Andrea Battistoni,Umberto Benedetti Michelangeli, Daniele Callegari, Corrado Rovaris,Wayne Marshall, Isaac Karabtchevsky, Marco Angius,Alexander Lonquich. Si è esibito in prestigiosi Festival Internazionali e in prestigiosi teatri come il Musikverein di Vienna, il Teatro dell’ Opera di Roma,Teatro Petruzzelli di Bari, Teatro Regio di Parma,Teatro Farnese di Parma, Arena di Verona,Palazzo delle Nazioni Unite di Ginevra, Teatro Romano di Pompei, Palazzo Madama di Roma in occasione del concerto di Natale 2009. Collabora con ensemble di musica contemporanea quali Nextime Ensemble, Algoritmo Ensemble, Prometeo Ensemble. Ha inciso per Sony,Strdivarius,Caligola Records e Kandins,ky Records ed ha collaborato con musicisti quali Herbie Hancock, Lang Lang, Michele Campanella,Pinchas Zukerman, Antonella Ruggiero, Arisa, Massimo Ranieri e in spettacoli teatrali con gli attori Arnoldo Foà e David Riondino. Insegna percussioni presso Associazioni culturali e scuole private della provincia di Brescia, tenendo laboratori musicali presso alcune scuole primarie.

CORSI aggiuntivi

Insegnanti

Esperienza lavorativa

– Da Maggio 2014

BAM Bedizzole Academy Music

Accademia di Musica

Insegnante di canto

Insegnare l’arte del canto ai bambini dai 3 anni in su e ai bambini portatori di Handicap, insegnate di coro.

– Da Ottobre 2015

Scuola di Musica “ Lucia Bolleri” – Banda Cittadina “Gasparo Bertolotti” di Salò

Insegnante di Propedeutica Musicale

Avvicinamento alla musica per i più piccoli (dai 5 ai 7 anni) con attività specifiche per ogni fascia d’età.

Istruzione e formazione

– 2005/2008

Istituto Maddalena di Canossa

Diploma di licenza media

– 2008/2013

Istituto Superiore Maddalena di Canossa

Sviluppo di capacità di osservazione sociale e psicologica, di comunicazione interpersonale, di utilizzo delle dinamiche di gruppo, di animazione, di preparazione al lavoro di équipe, di ricerca di soluzioni corrette sotto il profilo giuridico, psicologico, sanitario ed organizzativo. Qualifica di operatore sociale conseguita nel 2011, voto 78/100

Diplomata nel Giugno 2013, voto 79/100

– 2013 – 2015

Istituto Musicale Paritario Monteverdi ( Conservatorio) Cremona

Frequenta il corso pre-accademico nella classe di Canto Lirico, con il Baritono Maurizione Leoni.

– Da Gennaio 2015 ha frequentato da Osservatore nella classe di Canto Lirico del Soprano Cristina Pastorello.

– Dal Ottobre 2015 Conservatorio “ Luca Marenzio”, Brescia

Corso di Laurea Triennale di Canto lirico, nella classe del Soprano Cristina Pastorello.

 – Da ottobre 2015

Corso annuale 2015/2016

L’ORFF – SCHLWERK E I DIRITTI NATURALI DEI BAMBINI

Capacità e competenze relazionali

Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc.

Grazie all’istituto scolastico frequentato, i vari tirocini e i lavori svolti presso il centro parrocchiale di Ciliverghe, ho potuto acquisire ottime capacità relazionali, organizzative e sociali.

Capacità e competenze organizzative

Molto partecipe alle attività comunali e parrocchiali (animatore Grest e Carnevale)

Ogni Natale svolgo dei giorni di volontariato presso la mensa “Menni” di Brescia con il gruppo Giovanissimi di Ciliverghe.

Ho svolto un anno e mezzo di volontariato presso la casa di riposo “Fiorini “ di Mazzano, iniziato come esperienza di tirocinio.

Capacità e competenze tecniche

Ottime capacità con il computer

Capacità e competenze artistiche

Inizia lo studio del Flauto Traverso nel 2007 con M° Erika Giovanelli presso l’Accademia Musicale “ Spazi Musicali” di Mazzano e poi con M° Eugenia Milanesi (2013/2014). Ha preso parte a molti Masterclass tenuti da grandi flautisti come Marco Zoni, Mauro Scappini e dal gruppo Mulieres Aulosque. Nel 2013 inizia lo studio dell’ottavino.

Entra a far parte nell’orchestra giovanile dell’associazione ( 2009 ) diretta dal M° Sandro Torriani e in vari gruppi musicali. Flautista nel corpo bandistico “ Pietro Lonati” di Mazzano ( 2012 ) diretta dal M° Francesco Andreoli. 

Successivamente si appassiona all’opera lirica, inizia lo studio del Canto Lirico nel 2010 con il M° Marco Ferrari, tenore. Con lui affronta la respirazione, varie arie antiche e d’opera. I compositori preferiti sono: W. A. Mozart, G. Rossini, G. Donizzetti e G. Verdi. È soprano solista nel coro della Parrocchia di Castenedolo ( diretto dal M° Ferrari ), debuttando con “Laudate dominum” brano per Soprano solista e coro di W.A.Mozart e nel duetto tratto dal “Gloria” di A.Vivaldi “Laudamus te”, iniziando ad approcciarsi alla musica sacra. Collabora poi con diversi cori lirici, ad esempio il “ Brixia Camera Chorus” diretto dal M° Andreoli. Nel Dicembre 2014 e Gennaio 2015 ha cantato in varie Parrocchie con Brixia Camera Chorus la Missa Brevis k 194. Nel Febbraio 2015 ha cantato il Requiem in Re minore K 626 di W.A. Mozart come soprano solista per l’accensione dei Tribui presso la Parrocchia di Castenedolo. Nel Giugno 2015 ha cantato col Brixia Camera Chours nell’operetta “ Operazione Vedova” tratta da La vedova allegra, durante l’inverno verrà portata in tutta la Lombardia. Nel Luglio 2015 ha cantato sul Lungolago di Salò per un iniziativa del Comune. Presso la chiesa di Ciliverghe ha cantato in un concerto per Soprano e Mezzosoprano, interpretando arie tratte da opere e del repertorio sacro. Il 19 Settembre 2015: Concerto con l’Orchestra S. Cecilia di Gambara diretta dal M° Francesco Andreoli come Soprano solista, per il Premio letterario Corvione a Gambara.

Altre capacità e competenze

Tirocini:

_ tirocinio svolto presso il “ Cavalluccio Marino” di Mazzano

Asilo Nido, Estate 2011 ore svolte 100

_ tirocinio svolto presso la “ Rondine” di Mazzano

Centro Disabili Diurno, Autunno-Inverno 2011/2012 ore svolte 60

_ tirocinio svolto presso la casa di riposo “ Fiorini” di Mazzano

Primavera-Estate 2012 ore svolte 80

_ tirocinio svolto presso la cooperativa sociale “ La Sorgente” di Montichiari, inserita nell’unico modulo sperimentale per l’Autismo di Brescia presente nel CDD della cooperativa

Autunno-Inverno 2012/2013 ore svolte 60

_ Servizio a Seridò nel 2012 e nel 2013

Valutazione dei vari tirocini: sempre più che ottima.

CORSI:

_” Il dislessico e la musica: dalla scuola elementare al conservatorio” corso di 10 ore con Matilde Bufano, Docente del Conservatorio di Milano.

_ “Musicoterapia e relazione: interventi riabilitativi in ambito psichiatrico/geriatrico”

Corso di 10 ore presso l’Università degli studi di Milano.

Milano, 16 Maggio 2015.

_ “ Corso Estivo ORFF – SCHULWERK”

Corso di 35 ore presso SIMEOS.

Frequentando i corsi:

– “Musica classica, please!” tenuto dalla Docente Marcella Sanna

– “ Voce” tenuto dalla Docente Valentina Iadeluca

Verona, dal 6 Luglio al 10 Luglio 2015.

Inizia a studiare chitarra classica all’età di 7 anni presso la Scuola della Società Filarmonica di Bagnolo Mella, sotto la guida del M° Maria Ventura e successivamente del M° Simone Gatelli. All’età di 11 anni intraprende anche lo studio del clarinetto, presso la Scuola Media di Bagnolo Mella, sotto la guida del M° Giovanni Oliva. Dal 1998 al 2002 prosegue gli studi di chitarra moderna sotto la guida del M° Marino Fracassi, col quale approfondisce l’apprendimento stilistico di jazz e blues. Dal 2003 al 2012 continua gli studi di chitarra moderna presso la Scuola Cambiomusica di Castelmella (BS) con l’insegnante Massimo “Gogo” Ghidelli (chitarrista di Mina, Ramazzotti, Raf, Cocciante), col quale si dedica ad un approfondito studio armonico/stilistico dei vari generi musicali che hanno contraddistinto la musica leggera (pop, rock, funk, fusion). Oltre ad una costante partecipazione all’attività concertistica del Corpo Bandistico bagnolese, ha suonato per manifestazioni della provincia bresciana dall’età di 15 anni. Ha collaborato con numerosi gruppi del panorama bresciano come i Sefira, Pubblico Macello, Maysa, Rumori Molesti, Veegroove, Funkap, Soul Power, Radioshock, Divina project, Backtosound, Intrigo di Venere e un tributo a Nina Simone oltre ad aver partecipato a numerose manifestazioni artistiche sia come chitarrista che come saxofonista. Ha collaborato con cantanti vari tra cui Sara Rossi, Rita Gelmetti, Elisa Zorzi, Nicole Bulgarini, Paola Ceretta. Nel 2014 ha conseguito la laurea triennale in Saxofono Jazz presso il Conservatorio di Brescia, sotto la guida dei Maestri Corrado Guarino, Achille Succi e Alberto Mandarini. Attualmente frequenta il corso di laurea biennale specialistica in Saxofono jazz sotto la guida del M° Stefano d’Anna ed è stato membro della Big Band del Conservatorio, per la quale ha anche scritto vari arrangiamenti. Ha partecipato a masterclass con musicisti del calibro di Bruno Tommaso, tra i più importanti jazzisti italiani viventi e Baba Sissoko, tra i più grandi esponenti della musica africana. In qualità di saxofonista ha frequentato vari seminari tra i quali Nuoro Jazz (nel 2011 e nel 2013), diretto dal M° Paolo Fresu, dove ha vinto una borsa di studio riconosciuta ai migliori allievi del seminario. Dal 2003 insegna chitarra moderna privatamente e presso scuole private della provincia di Brescia e Mantova. Dal 2011 insegna saxofono presso alcune scuole private e bandistiche bresciane. Nel settembre 2014, ha suonato in piazza Duomo con il quintetto Brik Jazz Ensemble per le X Giornate di Brescia, storica rassegna musicale. Nel 2015, sempre per la stessa rassegna, si è esibito a fianco di musicisti di alto rilievo nazionale e internazionale come Giovanni Falzone, Giulio Visibelli e Corrado Guarino. Nel maggio 2015, con il quintetto Brik Jazz Ensemble, ha avuto l’onore di suonare per l’importante rassegna “Aspettando Mille Miglia in Fiore”. Con lo stesso quintetto, nel novembre 2014, ha tenuto un concerto per l’associazione Dedalo presso l’auditorium San Barnaba. Dal novembre 2013 collabora con la Bandafaber del M° Francesco Andreoli in un tributo a Gaber e Jannacci con il comico Leonardo Manera. Sempre con Bandafaber, in collaborazione con il celebre Marco Ferradini e la figlia Charlotte, ha portato nelle piazze lo show “MARZO 1943” dedicato alle canzoni di Dalla e Battisti. Attualmente suona negli OVER THE TOP, tributo alla storica band statunitense dei Tower Of Power, collabora in duo con il pianista Simone Bigioli e con molte altre piccole e medie formazioni jazz e funk lombarde in qualita di solista. Da ottobre 2016 è stato ingaggiato come chitarrista/saxofonista/tastierista dagli Alley, una band emergente nel panorama indie rock italiano ed internazionale, con i quali da novembre 2016 ha calcato i palchi di molti festival.

scuola di musica

Calendario 2018/2019

Conferenza di inizio anno in onore del bicentenario dell’Associazione

Sabato 6 ottobre 2018 ore 16:30 – Sala dei Provveditori Salò
TRADIZIONE E FUTURO IN DIALOGO: Scuole di Musica a confronto

Inizio lezioni

Lunedì 1 ottobre 2018

Non si svolgeranno le lezioni nei seguenti giorni

  • da giovedì 1 novembre a domenica 4 novembre 2018 – Festa di tutti i Santi e S. Patrono di Salò
  • da lunedi 24 dicembre a domenica 6 gennaio 2019 –Vacanze Natalizie
  • lunedì 4 e martedì 5 marzo 2019 – Carnevale
  • da venerdì 19 a giovedì 25 aprile 2019 – Vacanze Pasquali e Festa della Liberazione
  • mercoledì 1 maggio 2019 – Festa del Lavoro

“Musica in onda”

 Domenica 7 aprile 2019 ore 16.30 – Auditorium “P. Ceccato” presso l’Istituto Cesare Battisti di Salò

Audizioni per assegnazione Borse di Studio

Sabato 11 e domenica 12 maggio 2019

Concerto di fine anno

Venerdì 24 maggio 2018 ore 20:30

Settimana conclusiva delle lezioni

Da lunedì 27 maggio a venerdì 31 maggio 2019

Le  prove d’assieme e i concerti di Little e Junior Band continueranno anche nel periodo estivo come da calendario stilato successivamente

scuola di musica

Borsa di studio

Solo per fiati e percussioni

Sabato 11 e Domenica 12 maggio 2019

Sala dei Provveditori  – Salò

Verranno assegnate nr. 3 Borse di Studio:

  •  “Suonare per Capire”
    programma: brano studiato per il concerto di fine anno e prima vista ritmica
  •  “Little Band”
    programma:  brano a scelta e  prima vista molto semplice
  • “Junior Band”
    programma:  brano a scelta e prima vista di media difficoltà

Commissione per la categoria “Suonare per Capire”:
Enrico Corsi – Sara Maganzini – Stefania Maratti

Commissione per le categoria “Little Band”:
Stefano Giacomelli – Sergio Malacarne – Stefania Maratti

Commissione per la categoria “Junior Band”:
Stefano Giacomelli – Sara Maganzini – Sergio Malacarne